Domande e risposte sull’allattamento - Parte 1

Allattamento-al-seno-1---Educare-Amando

1) Potrò  allattare? Sarò  capace?
Si. Anche se sei alla prima esperienza di allattamento, hai le competenze innate per farlo. Tutte le donne sono in grado di produrre latte tranne in casi eccezionali.

2) Mi arriverà il latte?
Si, tieni da subito il bambino vicino a te o in imprinting, sia di giorno ,che di notte, questo ti aiuterà a conoscere ed a capire quando ha fame.

3) Sentirò  dolore?
Allattare non dovrebbe essere doloroso, solo un po' di fastidio iniziale appena si attacca il piccolo. Se persiste il fastidio il bambino non è attaccato correttamente.

4) Ho partorito, ho l'impressione che il bambino non assuma latte, vedo un liquido giallastro ma mi sembra poco...:
Il liquido che vede è il colostro ed è importantissimo nelle prime ore di vita e nei primi giorni. Ricco di anticorpi vitamine proteine e povero in grassi contiene il calo fisiologico del neonato. Favorisce l'eliminazione delle feci.

5) Quando mi arriverà  la montata lattea? Ho partorito da due giorni ma ancora niente.
I tempi dell'arrivo della montata lattea sono variabili da donna a donna. In genere la montata lattea arriva in 3 /4 giornata dopo il parto ma può presentarsi anche più tardi. Nel frattempo, il bambino deve attaccarsi frequentemente e dalla seconda giornata dal parto iniziare a bagnare i pannolini minimo 2/3 volte ed evacuare 2/3 volte e poi aumentare la diuresi e le evacuazioni ogni giorno.


 Continua...

...

Consulenza e supporto per l'Allattamento del Neonato ─ Educare Amando

Allattamento del Neonato. Tutto l'aiuto che serve Hai difficoltà  con l'allattamento naturale del tuo Bambino? Educareamando ti offre figure esperte e specializzate per prevenire le difficoltà dell’ allattamento e per valutare e risolvere tutti i piccoli e grandi problemi che si incontrano nel primo periodo successivo al parto da 0 a 3 mesi (da zero a tre mesi).
...

Puericultrice ─ Educare Amando

Servizio di Puericultrice a Milano, Torino, Genova e Roma. Qual'è il ruolo della Puericultrice? La puericultrice ha un ruolo complesso e meraviglioso allo stesso tempo. Si colloca tra i neo-genitori e il neonato con lo scopo di dare un appropriato sostegno alla famiglia e promuovere il fisiologico adattamento post-natale. Un sostegno alla famiglia nel promuovere il fisiologico adattamento

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://educareamando.it/

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.